Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for giugno 2009

Dal libro della Fata Farina… le ricette per essere Maghi in Cucina!

Utilizzeremo per questa ricetta i nostri prodotti :
Farina Tipo 00 Bianchissima di grano tenero de Le farine Magiche Lo Conte
lievito per dolci Decorì Lo Conte

porzioni2 Per 6 – 8 persone tempo 20 min + 20 min. per cottura.
difficfacile

muffin prosciutto e piselli

Ingredienti :
300g di Farina Tipo 00 Bianchissima di grano tenero
90g di prosciutto cotto a dadini
50g di piselli lessati
2 uova grandi
mezza bustina di lievito per dolci Decorì Lo Conte
6 cucchiai di formaggio parmiggiano grattugiato
60g di burro fuso
1.5 dl di latte
50g di mais dolce in scatola
1/2 cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di pepe

Preparazione
Preriscalda il forno a 180° C e imburra uno stampo da 12 muffin. Mescola la farina, il lievito, il burro e il latte con un frullatore elettrico a media velocità, diminuisci la velocità e incorporate i piselli, il mais, il prosciutto e gli ingredienti secchi, mescolando brevemente. Versa la pastella nello stampo precedentemente imburrato e inforna per 20 minuti.

Read Full Post »

Attenti alle bollicine !

incantesimi

Se volete preparare da soli l’impasto per la pizza, una volta incorporato il lievito alla farina, la pasta va lavorata molto energicamente sulla spianatoia infarinata, sbattendola, stendendola e formando una palla diverse volte, finchè in superficie non si formeranno delle bollicine, ad indicare che la lavorazione è terminata.

Read Full Post »

Dal libro della Fata Farina… le ricette per essere Maghi in Cucina!

Utilizzeremo per questa ricetta i nostri prodotti :
Farina Integrale Fibrella de Le farine Magiche Lo Conte, Farina Tipo 00 Bianchissima di grano tenero de Le farine Magiche Lo Conte

porzioni2 Per 6 persone tempo 20 min + 60 a riposo. Cottura: 10-15 minuti
difficmedia

schiacciatelle

Ingredienti :
300g di Farina Integrale Fibrella
200g di Farina Tipo 00 Bianchissima di grano tenero
20 foglie di salvia fresca
1 uovo intero
6g di lievito secco
200g di acqua tiepida
1 pizzico di sale

Preparazione
Disponi le farine a fontana sulla spianatoia, aggiungi l’uovo, il lievito, le foglie di salvia e un pizzico di sale. Impasta e lavora energicamente con le mani, aggiungi acqua, fino ad ottenere una consistenza morbida ed elastica. Lascia riposare l’impasto almeno 60 min ben coperto e in luogo tiepido. Trascorso questo tempo, cospargi un pò di farina sulla spianatoia e tira una sfoglia spessa 3 mm. Tagliala a quadrati e cuoci in forna già caldo (170 gradi) per 10-15 min.

Prodotto in vetrina
Fibrella
Farina Integrale Fibrella
Prodotto artigianale integrale ottenuto dalla selezione di particolari grani ha il giusto equilibrio di gusto e salute adatto per realizzare rustici e pasta fresca, con fibra.
Naturalmente ricca di fibre di cereali adatta per dolci, rustici e pasta.

Read Full Post »

Il problema dell’alimentazione umana è diventato nell’ultimo decennio uno degli argomenti più interessanti e dibattuti non solo a livello nazionale ma addirittura mondiale. E’ cresciuto esponenzialmente l’interesse da parte della società moderna nei confronti della qualità sensoriale, nutrizionale ed igienico-sanitaria dei prodotti alimentari.

Queste motivazioni ci hanno portato a concepire e sempre più affermare i cosiddetti “functional foods”, ovvero alimenti che, in virtù di componenti attivi da un punto di vista fisiologico, forniscono benefici al di là della nutrizione di base e possono prevenire l’insorgenza di malattie e promuovere uno stato di benessere.
Si è manifestata, così, una evoluzione del concetto di alimentazione che da un sistema

atto a fornire all’organismo nutrienti ed energia ha acquisito l’ulteriore funzione di assicurare uno stato di benessere, riducendo il rischio di insorgenza di patologie.

Potremmo, quindi, affermare che il cibo è il miglior “farmaco”!

Il settore alimentare produce innovazioni di prodotto ispirandosi e assorbendo dal settore farmaceutico. La nostra salute dipende da quello che mangiamo, ogni ingrediente naturale ha proprietà benefiche. Mangiando quelli giusti è possibile mantenersi in buona salute senza far uso di farmaci.

Read Full Post »

Dal libro della Fata Farina… le ricette per essere Maghi in Cucina!

Utilizzeremo per questa ricetta i nostri prodotti :
Farina Tipo 00 Bianchissima di grano tenero de Le farine Magiche Lo Conte, Gocce di cioccolato Decorì Lo Conte, Uva sultanina Decorì Lo Conte

porzioni2 Per 4 persone tempo 2 ore e 30 minuti . Cottura: 30 minuti
difficmedia

tortelli_veneziani

Ingredienti :
400g di Farina Tipo 00 Bianchissima di grano tenero
2 uova
130g di burro
100g di ricotta affumicata
1 pizzico di sale

Ripieno:
250g di spinaci
20g di burro
½ cipolla
50g di mollica di pane raffermo
30g di “Gocce di cioccolato Decorì Lo Conte” tritate
50g di “Uva sultanina Decorì Lo Conte
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaio di prezzemolo tritato
1 pizzico di cannella in polvere
sale e pepe nero

Preparazione
Prepara un impasto con farina, uova, 30g di burro fuso e acqua sufficiente a formare un composto solido. Lascia riposare per 30 minuti. Stendi in una sfoglia sottile e ritagliate dei dischi del diametro di 7 centimetri. Prepara il ripieno e metti mezzo cucchiaio al centro del disco. Piega a metà e sigilla premendo con le dita e formando un cordoncino lungo il bordo. Lessa in abbondante acqua bollente salta, finché i tortellini vengono a galla. Intanto fai fondere il burro rimanente. Disponi i tortellini a strati in una zuppiera e condisci uno strato dopo l’altro con il burro fuso rimanente, la ricotta grattugiata e termina spolverizzando con lo zucchero.

Ripieno:
Lessa gli spinaci , strizzarli e tritarli finemente. In una padella fondi il burro e rosola la cipolla tritata, unisci gli spinaci e falli insaporire per qualche minuto. Leva dal fuoco e fai raffreddare. Sbriciola il pane secco. In una terrina mescola accuratamente gli spinaci con gli altri ingredienti del ripieno: se il composto risultasse troppo fluido, aggiungi altra mollica di pane secca e sbriciolata.

Read Full Post »

Dal libro della Fata Farina… le ricette per essere Maghi in Cucina!

Utilizzeremo per questa ricetta i nostri prodotti :
Farina Fiore Pizza de Le farine Magiche Lo Conte

porzioni2 Per 6 persone tempo 40 minuti difficfacile

pizza margherita

Ingredienti :
500 g di Farina Fiore Pizza
25 g di lievito di Birra
fresco 2,5 dl di acqua tiepida
una presa di sale
500 g di polpa di pomodoro
300 g di mozzarella di bufala
basilico fresco
olio sale.

Preparazione
Versa la farina a fontana, sbriciola il lievito al centro e fallo
sciogliere con 2,5 dl di acqua tiepida.
Mescolando forma l’impasto e fallo riposare per trenta minuti, in un
luogo caldo, coperto da un panno umido o da una pellicola per alimenti.
Stendete la pasta in 6 teglie piccole e rotonde e ben unte d’olio.
Distribuisci la polpa di pomodoro, aggiungi il sale e completa con la
mozzarella di bufala a fettine e un filo d’olio. Cuoci nel forno già
caldo per 20- 25 minuti.
Una volta tolta dal forno arricchisci con basilico fresco.

Cenni storici sulla Pizza Margherita :
Questa pizza venne inventata da Don Raffele Esposito nel 1889, il pizzaiolo più famoso dell’epoca a Napoli come simbolo tricolore in onore della Regina Margherita, che per ragioni di rango non poteva recarsi in pizzeria.
Così chiese che venissero a preparargliela nella Reggia di Capodimonte,
con gli ingredienti di cui era ghiotta, pomodoro, mozzarella e basilico.
La pizza più diffusa a quell’epoca era solo con aglio e olio, solo più
tardi venne arricchito di pomodoro, mozzarella e origano.

Read Full Post »

Dal libro della Fata Farina… le ricette per essere Maghi in Cucina!

Utilizzeremo per questa ricetta i nostri prodotti :
Farina per Fritture Dorè de Le farine Magiche Lo Conte

porzioni2 Per 6 persone
tempo 30 minuti
difficfacile

frittelle di mele

Ingredienti :
200 gr di Farina per Fritture Dorè
100 gr di succo di mela senza zucchero
100 gr di acqua
1/2 cucchiaino di sale
1 kg di mele
il succo di un limone
olio di semi di girasole

Preparazione
Prepara una pastella in una terrina, unite tutti gli ingredienti e mescolate fino a formare una crema densa, ponila in frigo per 15 minuti. Taglia le mele a rondelle, un poco spesse e passale nel succo di limone per non farle annerire, immergile nella pastella e ponile nell’olio di semi bollente. Falle cuocere per qualche minuto e scolatele su carte assorbente. Servitele calde.
4

Read Full Post »

Older Posts »