Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2009

Le Ricette di Carnevale

Frittelle con Farina Manitoba “Favola” :
La farina manitoba Favola è una miscela di numerosi tipi di farina ottenuti da grani di forza, provenienti da ogni parte del mondo e con caratteristiche nuovissime. Prodotto capace di ottenere risultati fantastici in tutte le preparazioni con lievito di birra.

porzioni2 Per 6-8 persone    tempo 20-30 minuti   diffic facile

frittelle

Ingredienti:
25 g di lievito di birra
625 g di Farina Manitoba “Favola”
375 cl di latte
2 uova
125 g di zucchero
120 g di burro
olio per friggere

Preparazione
Mescolate le uova, lo zucchero, il lievito sciolto in poco latte tiepido e il burro; aggiungete la Farina Manitoba “Favola” e il resto del latte formando una pastella molto consistente alla quale si possono aggiungere a piacere l’uvetta imbevuta nel rum e aroma di vaniglia.

Fate lievitare in un luogo tiepido.

Quando la massa è ben gonfia, la si schiaccia e si fa lievitare un’altra volta. Poi si frigge versando la pasta a cucchiaiate nell’olio caldo.

Le frittelle di color oro bruno, vanno sgocciolate su carta assorbente e poi rotolate nello zucchero semolato.

 

Read Full Post »

pan di spagna

  • Per avere una torta che non sia cotta solo a metà mettetela a cuocere sulla griglia posta giusto a metà nel forno.
  • Un trucco per avere il forno preriscaldato alla temperatura giusta è quello di accenderlo quando iniziate a preparare la torta.
  • Se il vostro forno brucia la parte superiore delle torte, rimediate ungendo leggermente un foglio d’alluminio e coprendo con questo la teglia a metà cottura.
  • Durante i primi venti minuti non aprite mai il forno, perché altrimenti la torta si sgonfia irrimediabilmente… e non cresce più!
  • Per capire se la torta è cotta infilate uno spiedino di legno al centro della torta, se resta asciutta vuol dire che la cottura è ultimata.
  • Per non far impazzire l’impasto di creme dolci con liquore. Il liquore va aggiunto al burro poco per volta, man mano che si amalgama, altrimenti il burro si raggruma separandosi dal liquido.

Read Full Post »